domenica 1 dicembre 2013

Infortunio Teddy Tamgho: il ritorno in gara nel 2015

 Una brutta notizia arriva dalla Francia dove Teddy Tamgho, campione del mondo del salto triplo questa'anno a Mosca, nel corso di un allenamento si è infortunato gravemente riportando la frattura  della tibia sinistra senza fortunamente l'interessamento del perone. La comunicazione è stata data il 27 novembre scorso dall’agente dell’atleta, Ludovic Olliere.
Il campione francese a causa di questo brutto incidente, dovrà saltare  l'intera stagione invernale e non potrà partecipare al Mondiale indoor, in programma a Marzo a Sopot in Polonia  e nonostante i tempi di recupero parlino di circa tre mesi, l'atleta ha  annunciato che il suo ritorno avverrà nel 2015 e di fatto salterà l'intero 2014.  Per il triplista che nel 2013 è  arrivato a saltare nel corso dei Campionati Mondiali di Mosca più di 18.00 metri, non si tratta del primo grave infortunio subìto in carriera, infatti già nel 2011 Tamgho fu costretto a restare fermo a causa di un brutto infortunio alla caviglia, fratturata a luglio. In quell’occasione l'atleta  subì ben due interventi chirurgici e tornò in pedana dopo più di 20 mesi.
Per la Francia è una tegola difficile da digerire in quanto, la stagione 2014, vedeva come manifestazione principale  i campionati europei di Zurigo dove Teddy Tamgho, puntava decisamente a l'oro. Speriamo che tutto si risolva al meglio e che il transalpino ritorni  al più presto a dare spettacolo in pedana come solo lui sa fare.
LA REDAZIONE