martedì 25 agosto 2015

Lavillenie ancora a bocca asciutta ai Mondiali di Pechino

Shawnacy Barber è il nuovo campione del mondo del salto con l'asta. Ma la notizia è che ancora una volta, l'oro iridato sfugge al dominatore incontrastato della specialità: il francese Renaud Lavillenie che ha dovuto accontentarsi del bronzo. Nel Nido d'uccello di Pechino il canadese ha saltato 5.90 al primo tentativo precedendo il tedesco Raphael Marcel Holzdeppe che ha ottenuto la
sua stessa misura, ma al terzo tentativo. Bronzo ex-aequo con 5.80 m per il francese e i polacchi Pawel Wojciechowski e Piotr Lisek.
È pur sempre la prima medaglia francese a questi Mondiali, ma di sicuro non ha il sapore dolce pregustato oltralpe. Lavillenie, olimpionico in carica e primatista mondiale con 6.16, continua a non riuscire a colmare questo vuoto nel suo palmares. Per il primatista mondiale indoor e campione olimpico a Londra i Mondiali rimangono un tabù: terzo bronzo dopo Berlino e Daegu oltre all'argento di Mosca 2013.

Nessun commento:

Posta un commento