venerdì 7 febbraio 2014

Ancora un Record del mondo 3000 metri per Dibaba























Straordinaria  impresa di Genzebe Dibaba, a pochi giorni dal record del mondo sui 1500 metri stabilito a Karlsruhe. Nell'XL Galan di Stoccolma, l'etiope ha realizzato una delle imprese più rilevanti della storia dell'atletica femminile indoor, frantumando il limite mondiale dei 3000 metri. Il risultato della Dibaba (8:16.60), già stratosferico perché enormemente sotto al limite precedente di Meseret Defar (8:23.72, oltre sette secondi di miglioramento), è stato ottenuto con un passaggio ai 2000 metri di 5:34.25, una rilevazione superiore solo al record del mondo di Gabriela Szabo (5:30.53), e ampiamente in vantaggio sul passaggio della Defar (un 5:39.0 non ufficiale).

A stupire è però soprattutto il tempo impiegato dalla Dibaba per coprire gli ultimi 2000 metri (5:27.95), vale a dire due secondi e mezzo in meno rispetto al record mondiale indoor sulla distanza, il già citato 5:30.53 della Szabo. Ricapitolando, tre frazioni di "mille" in 2:48, 2:46 e 2:42, in un crescendo mai visto, nemmeno nell'atletica outdoor. I riferimenti a raffronti "outdoor", in questo caso non mancano.
L'8:16.60 indoor di Genzebe Dibaba è inferiore di quasi sette secondi al primato africano all'aperto di Edith Masai (8:23.23), ed è di quasi cinque secondi migliore del record europeo all'aperto di Gabriela Szabo (8:21.42).

La Redazione

Nessun commento:

Posta un commento